E-commerce B2B e industria 4.0: come si diventa competitivi?

Home > Vendite B2B > E-commerce B2B e industria 4.0: come si diventa competitivi?
pdf-e-commerce-b2b

Ottieni la versione offline

Stanco di scorrere la pagina?
Scarica una versione PDF così potrai leggerlo con calma e condividerlo offline con i colleghi.

Come posso aumentare le vendite?
Trovare i nuovi clienti B2B?
Riuscire ad avere una redditività costante?

Queste sono solo alcune delle domande che ci capita di ascoltare tra i nostri clienti nell’industria manifatturiera. E’ fondamentale, quindi, garantire che i processi di vendita esistenti possano tenersi al passo con le trasformazioni digitali.

L’industria manifatturiera è nel bel mezzo di un periodo di cambiamento epocale. Proprio come la rivoluzione industriale ha trasformato la produzione alla fine del 1700, la rivoluzione digitale sta  generando alcuni sostanziali cambiamenti.

E’ chiaro però che una parte significativa dell’industria manifatturiera non è ancora stata preparata. La ricerca di McKinsey ha rilevato che solo il 16% dei produttori ha  una strategia di Industry 4.0 (o digitalizzazione) e che, di questi, solo il 24% ha già assegnato questa responsabilità a chi di dovere.

Differenze tra web EDI ed e-commerce B2B

Le vendite online non sono una novità per le industrie manifatturiere perché, prima dell’e-commerce B2B, è stato a lungo utilizzato il web EDI (Elettronic Data Interchange). L’industria automobilistica è una tra le prime che ha utilizzato questa tecnologia  per migliorare la comunicazione tra i produttori e il resto della catena di fornitura contribuendo alla costruzione linee di produzione efficienti. EDI semplifica per la prima volta la gestione degli ordini ripetuti di beni standard tra produttori, fornitori e clienti.

I vantaggi dell’e-commerce B2B

L’e-commerce B2B gestisce invece la totalità della vendita B2B perché oltre agli ordini, i riordini e alle “comunicazioni” meramente tecniche permette all’azienda di mostrare a clienti (e non) il catalogo prodotti, differenziando per cliente (o gruppo cliente) il listino prezzi e gestendo ruoli e permessi di chi acquista. L’integrazione dell’e-commerce B2B con l’ERP, gestionale aziendale, permette di avere tutti i dati e le disponibilità sempre aggiornate.
In questo preciso momento storico, quindi, l’e-commerce B2B ha un valore importante perché fornisce uno strumento ideale per rimanere competitivi in un mercato in continuo cambiamento.

e-commerce-b2b-manifattura

Vuoi scoprire come un’azienda manifatturiera ha reso più efficiente la raccolta degli ordini con l’e-commerce B2B?

1 – Gestisci le aspettative dei clienti

Grazie alla tecnologia, le aspettative dei tuoi clienti sono ai massimi livelli. Il cliente B2B oggi non è molto diverso da quello B2C. Anche lui è abituato ad usare lo smartphone per fare acquisti online, a scegliere dopo aver guardato le immagini dei prodotti, le informazioni tecniche e le recensioni. Perché non puoi fare anche tu lo stesso?

I clienti si aspettano un’esperienza di acquisto automatizzata, personalizzata, in tempo reale e snella.

Se hai un’azienda manifatturiera puoi offrire ai clienti una piattaforma e-commerce B2B dove i tuoi clienti possono controllare lo stato degli ordini, lo storico, le disponibilità e le informazioni.

Il 68% dei buyer B2B ha dichiarato di aver condotto la propria ricerca online ed oltre il 70% degli acquirenti ritiene che l’acquisto online sia più conveniente. Per essere trovato da un potenziale cliente devi, quindi, avere una presenza digitale che mostri il tuo marchio e i tuoi prodotti.

2-Accedi facilmente a nuovi mercati

Se il tuo mercato è in espansione e il tuo catalogo prodotti cresce con conseguenti personalizzazioni per ogni area geografica, scalare il tuo business con una piattaforma e-commerce B2B è più semplice e conveniente.  

Inoltre l’e-commerce B2B e l’integrazione con un PIM (Product Information Management) ti consente di modulare le tue offerte in modo rapido ed efficiente perché hai tutte le informazioni sui prodotti in un unico punto e puoi beneficiare di una serie di processi automatizzati come la traduzione dei contenuti. Le efficienze che puoi ottenere permetteranno alla tua azienda di essere più agile, più proattiva e, in definitiva, pronta ad offrire un numero maggiore di prodotti in più aree, massimizzando il potenziale di crescita del processo.

3 – Maggior efficienza nella tua azienda

Una piattaforma e-commerce B2B incrementa anche l’elaborazione degli ordini, riducendo errori e facendoti risparmiare inutili sprechi di tempo e di denaro. Senza un portale B2B i tuoi dipendenti dovranno raccogliere gli ordini da telefono, via email o via fax con il rischio di sbagliare l’inserimento di numeri e di dati. Non potranno inoltre avere le disponibilità aggiornate perché non c’è integrazione con il gestionale e quindi non sono in grado di dare informazioni corrette ai tuoi cliente allungando di molto il processo di vendita.
L’eliminazione di questi passaggi, attraverso l’adozione dell’ e-commerce B2B, può velocizzare notevolmente l’elaborazione degli ordini.

4 – Tanti dati che puoi analizzare per pianificare una strategia

Avere dati disponibili su cui fare analisi e strategia è un punto di svolta per le aziende manifatturiere. Potrai così misurare e valutare campagne di marketing, vendite, prodotti, inventario e coinvolgimento. Google Analytics e Google Tag Manager hanno le funzionalità complete per il monitoraggio del tuo e-commerce. Un ulteriore passo in avanti e l’integrazione dell’analisi con una soluzione ERP perché ti può fornire dati ancora più preziosi per offrire ai tuoi clienti un’esperienza più personalizzata ed efficiente.

In Italia l’e-commerce b2b è cresciuto del +18,75%. 120mila aziende hanno già adottato questa soluzione.

Vuoi saperne di più?